Consolidamento debiti

  • Il consolidamento debiti proposto dalle migliori compagnie
  • Le condizioni più vantaggiose a portata di clic con il nostro calcolatore  
  • Il rifinanziamento è comodo, rapido e senza impegni 

Panoramica dei migliori prestiti per il consolidamento debiti

Importo del prestito
Mostra tutti
Durata
mesi
Mostra tutti
mesi
Aggiornato Aprile 14, 2024
11.554 hanno scelto questo negli ultimi 31 giorni
8.5
Recensione
Importo del prestito 2.000 – 75.000 €
Durata 61 – 2555 giorni
Tasso percentuale annuo 5.2 – 16.4 %
Pagamento stimato Lunedì 08:00
  • 100% online
  • Il tuo prestito pre-accettato all’istante
  • Gratuito e senza impegno
Esempio: Prestito Personale di importo pari a € 15.000 da rimborsare in 60 mensilità di 283,74€. TAEG fisso: 7,42 %. TAN fisso: 4,96 %. Interessi totali dell’operazione: 2.024,40€€. Importo totale dovuto per il prestito 17,024,40 €. Il TAN e il TAEG annuali variano a seconda del profilo dell’utente e del prodotto selezionato. Periodo compreso tra 61 giorni e 84 mesi. Il TAEG annuo minimo è del 5,2% e quello massimo del 16,4%. (Pubblicità)
8.901 hanno scelto questo negli ultimi 31 giorni
7.5
Recensione
Importo del prestito 2.000 – 75.000 €
Durata 61 – 2555 giorni
Tasso percentuale annuo 5.2 – 16.4 %
Pagamento stimato Martedì 08:00
  • Processo rapido
  • Finanziamento 100% online
  • Richiesta personalizzata
Esempio: Importo richiesto 19.094,21 euro: TAN fisso 3,4 %, TAEG fisso 4,04 %, in 120 rate da € 193. Spese, già incluse nel calcolo del TAEG: commissioni Intermediario incaricato per istruttoria pratica € 0,0, commissioni istruttoria pratica € 500,00, imposta di bollo/sostitutiva € 16,00, interessi € 3.549,79. Importo totale del credito: 23.160,00 euro. Periodo compreso tra 61 giorni e 2.555 giorni. Il TAEG annuo minimo è del 5,2% e quello massimo del 16,4%. (Pubblicità)
668 hanno scelto questo negli ultimi 31 giorni
7.7
Recensione
Importo del prestito 5.000 – 75.000 €
Durata 36 – 120 mesi
Tasso percentuale annuo 3 – 10 %
Pagamento stimato Aprile 29, 2024
  • Nessun garante richiesto
  • Riceverai tutte le informazioni in modo veloce
  • Rimborso leggero fino a 10 anni in piccole rate
Esempio: Importo messo a disposizione del consumatore: 25.000 €. 120 rate mensili da 282,77 €. TAEG 6,61%. Importo restituito: 33.932.40€. Periodo compreso tra 36 mesi e 120 mesi. Il TAEG annuo minimo è del 3% e quello massimo del 10%. (Pubblicità)
Nuovo prodotto
9.0
Recensione
Importo del prestito 1.000 – 50.000 €
Durata 6 – 84 mesi
Tasso percentuale annuo 4.99 – 16.74 %
Pagamento stimato Maggio 14, 2024
  • Richiedi un finanziamento in 3 minuti
  • Esito finale entro 24h
  • Prestiti a tasso fisso e rate costanti
Esempio: Per un importo totale di 10.000 € rimborsabile in 84 mensilità di 140,77 €. TAEG fisso: 4,99 % (esclusa l’assicurazione facoltativa, in caso di scelta dell’assicurazione il tasso promozionale decade). TAN fisso: 4,49 %. Costo del servizio: 131,71 €. Interessi totali dell’operazione: 1.692,97 €. Importo totale dovuto per il prestito 11.824,68 €. Il numero di rate disponibili va da un minimo di 6 mesi ad un massimo di 84. l TAEG min applicabile è del 4,99% e quello massimo è del 16,74% (Pubblicità)
Nuovo prodotto
Recensione
Importo del prestito 1.000 – 60.000 €
Durata 12 – 120 mesi
Tasso percentuale annuo 2 – 17.887 %
Pagamento stimato Aprile 29, 2024
  • Preventivi personalizzati
  • Completamente gratuito e senza impegno
  • Con 10 anni di esperienza
Esempio: TAN fisso a partire da 3,75% – Importo messo a disposizione del consumatore: 25.000 € – 120 rate mensili da 282,77 € – TAEG 6,61%. Importo restituito: 33.932.40 €. Periodo compreso tra 12 mesi e 120 mesi. Il TAEG annuo minimo è del 2% e quello massimo del 17,887%. (Pubblicità)
Om LoanScouter

Consolidamento debiti con Loanscouter

Il consolidamento debiti è uno strumento per i consumatori che hanno contratto più di un debito e vogliono unificare il pagamento delle rate.

Grazie al consolidamento i prestiti attivati con diverse entità di credito possono essere accorpati. Oltre a non dover più controllare il calendario per rispettare tutte le scadenze del mese, in alcuni casi si possono ottenere condizioni agevolate e tassi di interesse più bassi.

LoanScouter mette a disposizione un comparatore facile da usare per mettere a confronto le soluzioni migliori per scoprire qual è il prestito per consolidamento debiti più conveniente.

In questo articolo ti spieghiamo

  • Cos’è il consolidamento debiti
  • Quando è possibile richiedere un rifinanziamento del prestito
  • Quali compagnie offrono le condizioni più vantaggiose per il cliente.

Perchè ti puoi fidare di Loanscouter

+200 Banche e istituti di credito lavorano con noi in tutta Europa
+100.000 Persone hanno trovato un prestito attraverso i nostri servizi fin dal 2014
+8 Anni di esperienza nel mercato dei prestiti

Il nostro servizio di comparazione di prodotti per il prestito mette a confronto decide di fornitori che erogano prestiti online. I migliori istituti di credito, dalle banche alle compagnie finanziarie, sono passati al vaglio dai nostri esperti che ne analizzano i prodotti e le caratteristiche complessive.

In pochi clic è possibile ottenere un quadro completo delle entità che offrono soluzioni per il credito al consumo in maniera semplice ed efficace.

Non solo piccoli prestiti, anche importi maggiori possono essere richiesti online alle condizioni più vantaggiose. LoanScouter si impegna a fornire un servizio completo e affidabile per poter trovare le condizioni che meglio si adattano alle proprie necessità. Infatti, ad oggi abbiamo supportato oltre 100.000 persone nella scelta.

Il prestito offerto da queste entità finanziarie è sicuro e privo di rischi, perché la validità delle condizioni è studiata a monte dai nostri esperti.

Quello che invece non possiamo sapere sono le necessità specifiche di ogni richiedente. Per questo offriamo un simulatore che consente di elaborare il calcolo della rata inserendo le informazioni utili.

Cos’è il consolidamento dei debiti?

Il consolidamento dei debiti è un’opzione finanziaria che consente di combinare tutti i debiti in un unico prestito. Questo prestito unificato viene utilizzato per rimborsare i debiti esistenti, consentendo al debitore di gestire i pagamenti in modo più semplice e organizzato.

Il consolidamento dei debiti può essere una soluzione per coloro che hanno diversi debiti con tassi di interesse elevati, come prestiti personali o carte di credito. Un prestito di consolidamento dei debiti può offrire un tasso di interesse più basso e un piano di rimborso più flessibile, riducendo così il carico finanziario complessivo.

È importante notare che il consolidamento dei debiti non è una soluzione definitiva per i problemi finanziari. È solo un’opzione da considerare per semplificare i pagamenti e ridurre il costo complessivo dei debiti. Prima di prendere una decisione, è consigliabile valutare attentamente la propria situazione finanziaria e consultare un esperto per determinare se il consolidamento dei debiti è la scelta giusta per te.

Importo del prestito6 000 €
Numero rate48
Importo rata140,17 € – 151,60 €
Tasso di interesse annualeMin. 5,73 % – Max 9,80 %
Durata minima – massima12 – 240 mesi
Tassa di iscrizione0 €
Totale interessi728,16 € – 1 276,80 €
Totale pagamenti6 728,16 € – 7 276,80 €

Consolidamento debiti senza garanzia

Il consolidamento debiti senza garanzia è un’opzione per coloro che desiderano combinare i propri debiti in un unico prestito senza dover fornire una garanzia. Questo significa che non è necessario impegnare beni come casa o auto come sicurezza per ottenere il prestito.

I vantaggi di un consolidamento debiti senza garanzia sono che non si corre il rischio di perdere i propri beni in caso di mancato pagamento del prestito. Inoltre, il processo di richiesta e approvazione è generalmente più veloce rispetto ai prestiti garantiti.

Tuttavia, è importante considerare che i prestiti senza garanzia spesso hanno tassi di interesse più alti rispetto ai prestiti garantiti. Ciò è dovuto al fatto che la banca o l’istituto finanziario che eroga il prestito assume un maggiore rischio senza la garanzia di un bene.

Il consolidamento debiti senza garanzia è un’opzione per coloro che desiderano combinare i propri debiti in un unico prestito senza dover fornire una garanzia. Questo significa che non è necessario impegnare beni come casa o auto come sicurezza per ottenere il prestito.

Pro e contro del consolidamento prestiti

Un prestito per il consolidamento debiti può dunque rappresentare un’opzione da valutare per migliorare la propria condizione economica. Ma è davvero così?

Nella maggior parte dei casi rifinanziare un prestito permette di ottenere vantaggi nell’immediato. Però questo ha i suoi svantaggi. Vediamo in breve quali sono i pro e quali i contro di questa operazione finanziaria.

Vantaggi del consolidamento debiti

  • Accorpando le rate di più prestiti in un’unica soluzione mensile si può alleggerire la spesa corrente
  • Si può scegliere di ottenere liquidità extra finanziando una cifra maggiore rispetto all’ammontare complessivo del proprio debito
  • In generale, le compagnie più serie offrono diversi consolidamenti prestiti, così da scegliere il piano più adeguato

Svantaggi del consolidamento debiti

  • Si rischia di restare indebitati più a lungo scegliendo una rata complessivamente più bassa, anche se a un tasso d’interesse inferiore
  • Il consolidamento potrebbe essere meno vantaggioso se aumentano i costi di estinzione anticipata dei vecchi debiti e di accensione del nuovo prestito
  • Non tutti i debiti possono essere consolidati, come nel caso del prestito Consap
Usare il comparatore di LoanScouter è facile e non richiede nessuna registrazione. Non preoccuparti, non dovrai darci nessuna informazione personale. Il confronto tra i prestiti non è vincolante e permette di scoprire le migliori entità bancarie.

Il miglior posto per richiedere un consolidamento debiti

Il consolidamento debiti può essere un’opzione utile per coloro che desiderano semplificare il pagamento dei loro debiti. Tuttavia, è importante prendere in considerazione diversi fattori prima di prendere una decisione.

È fondamentale confrontare i fornitori di prestiti e valutare la qualità del loro servizio. Un modo per fare ciò è controllare il punteggio Trustpilot dei fornitori di prestiti. Trustpilot è una piattaforma online che permette ai clienti di lasciare recensioni sulle aziende con cui hanno avuto esperienze.

Ecco perché è importante confrontare i fornitori di prestiti:

  • Per garantire un servizio di qualità: confrontando i fornitori di prestiti, è possibile identificare quelli che offrono un servizio di alta qualità. Un punteggio Trustpilot elevato può indicare che il fornitore di prestiti ha una buona reputazione e che i clienti sono soddisfatti del servizio ricevuto.
  • Per ottenere le migliori condizioni: confrontando i fornitori di prestiti, è possibile trovare quelli che offrono le migliori condizioni. Ciò può includere tassi di interesse più bassi, commissioni più basse o termini di rimborso più flessibili.
  • Per evitare truffe o fornitori poco affidabili: confrontando i fornitori di prestiti, è possibile evitare truffe o fornitori poco affidabili. Un punteggio Trustpilot basso o recensioni negative possono essere un segnale di avvertimento che il fornitore di prestiti potrebbe non essere affidabile o potrebbe avere pratiche commerciali discutibili.
Istituti di credito Trustpilot score
Mrfinan
3.2 TrustScore: 3.2
Kreditiweb
2.6 TrustScore: 2.6
Younited Credit
4.8 TrustScore: 4.8

Quanto puoi ottenere?

Il consolidamento dei debiti è una strategia finanziaria che ti permette di unire diversi debiti in un unico prestito, generalmente con un tasso di interesse più basso e una durata di rimborso estesa.

La quantità di fondi che puoi ottenere attraverso il consolidamento dei debiti dipende da vari fattori, inclusi il tuo profilo creditizio, la tua situazione finanziaria attuale e il totale dei tuoi debiti esistenti.

Nella tabella seguente, abbiamo elencato alcuni fornitori che offrono soluzioni di consolidamento debiti.

Ti consigliamo di utilizzare il nostro servizio di comparazione per trovare l’offerta più adatta alle tue esigenze.

Confrontando le diverse opzioni disponibili, potrai avere una visione chiara sui tassi di interesse, i termini e le condizioni, permettendoti di scegliere l’opzione di consolidamento debiti più vantaggiosa per la tua situazione finanziaria.

Il consolidamento dei debiti può essere una mossa intelligente per gestire meglio i tuoi debiti, ridurre i tassi di interesse e ottenere un piano di rimborso più gestibile.

Istituti di credito Ammontare del prestito Ammontare del prestito 1.000 – 75.000 €
Mrfinan 2.000 – 75.000 €
Kreditiweb 2.000 – 75.000 €
FinanziatiOra 5.000 – 75.000 €
Il Comparatore 1.000 – 60.000 €
Younited Credit 1.000 – 50.000 €

Trova il migliore consolidamento debiti a confronto

Confrontare diverse opzioni di consolidamento debiti è essenziale per assicurarsi di ottenere il miglior accordo possibile.

Utilizzando il nostro calcolatore di prestiti, puoi facilmente confrontare le offerte di diversi fornitori e capire quale ti offra i termini più favorevoli.

Un fattore chiave da considerare durante il confronto è il Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG), che include sia il tasso di interesse che eventuali altre spese associate al prestito.

Un TAEG più basso indica un costo totale del prestito più basso. Ecco perché è fondamentale utilizzare strumenti come il nostro calcolatore di prestiti per comparare il TAEG e altri dettagli cruciali tra diverse opzioni di consolidamento debiti.

Ricordati sempre di confrontare bene ogni soluzione senza prendere decisioni affrettate, ed utlizzata tutti gli strumenti a disposizione per avere una visione completa.

Questa pratica ti permetterà di fare una scelta informata e trovare la soluzione più economica per gestire efficacemente i tuoi debiti.

Calcolatore del prestito

Inserisci i dettagli del tuo prestito.

1.000 € 50.000 €
1 mesi 96 mesi
1 % 50 %

Pagamento mensile extra

Costi totali

Rimborso

Cos’è il TAN?

Il TAN, o Tasso Annuo Nominale, è un indicatore finanziario fondamentale quando si considera l’opzione di un consolidamento debiti. In breve, rappresenta il costo base del prestito senza tener conto di altre spese o commissioni. Il TAN è espresso in percentuale e consente ai consumatori di valutare l’effettivo costo dell’opzione di finanziamento offerta.

Perché è così importante? Il TAN fornisce una panoramica chiara del tasso di interesse nominale che si applicherà al tuo prestito. Tuttavia, è fondamentale notare che il TAN potrebbe non riflettere il costo totale del finanziamento, poiché altri fattori come le spese di gestione possono influire sul costo complessivo.

Al fine di prendere una decisione finanziaria informata, è essenziale confrontare i TAN offerti da diversi fornitori di prestiti.

Per maggiori informazioni sul TAN è possibile visitare il sito della Banca d’Italia.

Ricorda sempre che il consolidamento debiti è un’opzione da considerare attentamente, valutando attentamente i costi e le alternative disponibili prima di prendere una decisione.

Istituti di credito TAEG TAEG 2 – 17.887 %
Il Comparatore 2 – 17.887 %
FinanziatiOra 3 – 10 %
Younited Credit 4.99 – 16.74 %
Mrfinan 5.2 – 16.4 %
Kreditiweb 5.2 – 16.4 %

I tuoi diritti come cliente

Come utente Loanscouter, disponi di diritti essenziali che assicurano trasparenza e sicurezza:

  • Diritto di recesso: Puoi annullare il contratto di prestito entro 14 giorni dalla firma, senza fornire motivazioni.
  • Periodo di riflessione: Hai 48 ore post-firma per revocare il prestito senza penalità.
  • Piano di ammortamento: È tuo diritto richiedere un piano dettagliato per il rimborso delle rate.
  • Estinzione anticipata: Puoi saldare il prestito prima senza costi aggiuntivi.
  • Diritto di ricorso: Se insoddisfatto, puoi avanzare reclami e richiedere risarcimenti.

Siamo a tua disposizione per guidarti nel processo decisionale e delucidare i tuoi diritti come cliente. Per maggiori dettagli sui diritti dei consumatori in Italia, consigliamo la consultazione del sito dell’Unione Nazionale Consumatori.

Quando potrebbe essere utile un consolidamento debiti?

Un consolidamento debiti potrebbe essere utile in diverse situazioni, offrendo un’alternativa per gestire in modo più efficiente i debiti accumulati. Ecco alcuni scenari in cui potrebbe essere rilevante considerare un consolidamento debiti:

  • Se hai accumulato diversi debiti con tassi di interesse elevati, un consolidamento debiti potrebbe aiutarti a ridurre i costi complessivi pagando un unico prestito con un tasso di interesse più basso.
  • Se stai lottando per gestire i pagamenti mensili di diversi debiti, un consolidamento debiti potrebbe semplificare la tua situazione finanziaria, consentendoti di effettuare un unico pagamento mensile.
  • Se desideri migliorare la tua situazione creditizia, un consolidamento debiti potrebbe aiutarti a consolidare i tuoi debiti in un unico prestito, dimostrando così una maggiore responsabilità finanziaria.
  • Se stai cercando di ridurre lo stress finanziario e avere una visione più chiara della tua situazione economica, un consolidamento debiti potrebbe fornirti una soluzione strutturata per ripagare i tuoi debiti.

Ricorda che un consolidamento debiti è solo un’opzione da considerare e dovresti sempre valutare attentamente la tua situazione finanziaria prima di prendere una decisione.

CHi può richiedere un consolidamento debiti

Il consolidamento dei debiti è una soluzione finanziaria disponibile per coloro che desiderano unire diversi debiti in un unico prestito gestibile. Ecco alcuni requisiti generali necessari:

  • Età: Devi essere maggiorenne per richiedere un consolidamento dei debiti.
  • Residenza: È necessario essere residenti in Italia o avere la cittadinanza italiana.
  • Reddito: Avere una fonte di reddito stabile che dimostri la capacità di rimborso del prestito.
  • Storia Creditizia: Una storia creditizia positiva può aumentare le tue possibilità di approvazione.
  • Debiti Esistenti: Devi avere più debiti in corso che desideri consolidare.

Attraverso il nostro servizio di comparazione, puoi esaminare diverse opzioni e trovare quella che si adatta meglio alla tua situazione finanziaria e ai tuoi bisogni.

Come ottenere un consolidamento debiti

Usare il nostro servizio di comparazione per trovare chi potrebbe rifinanziare il debito è semplice e veloce. Ecco come funziona il nostro servizio in pochi passaggi.

  1. Inserire le informazioni base: Non serve essere registrati al nostro sito per poter accedere alle informazioni che possiamo offrire.
  2. Comparare le diverse soluzioni a schermo: Una panoramica completa dei diversi istituti di credito disposti a concedere un rifinanziamento del debito appare a schermo.
  3. Valutare attentamente costi e benefici: La rinegoziazione del prestito non è sempre semplice. Potrebbero sommarsi commissioni impreviste, indennizzi per l’estinzione anticipata se la cifra da rendere supera i 10.000€, e altre circostanze specifiche. Comparare attentamente le diverse opzioni consente di sapere se vale la pena rinegoziare o meno.

Come fare un budget per il consolidamento debiti

Pianificare un budget è fondamentale prima di considerare il consolidamento debiti come opzione. Un budget ti aiuta a capire quanto puoi permetterti di pagare ogni mese per il tuo debito consolidato:

  • Inizia annotando tutte le tue entrate mensili, inclusi stipendi, rendite o altre fonti di reddito.
  • Successivamente, elenca tutte le tue spese mensili, come affitto, bollette, cibo e altre spese fisse.
  • Sottrai le spese totali dalle entrate totali per ottenere il tuo reddito disponibile.
  • Ora puoi valutare quanto puoi destinare al pagamento del tuo debito consolidato ogni mese.
  • Assicurati di includere anche una piccola somma per le spese impreviste.
  • Un budget ben pianificato ti aiuterà a gestire meglio il tuo denaro e a prendere decisioni finanziarie più informate.
Prima di accettare la rinegoziazione dei prestiti unificandoli in un solo debito è utile fermarsi e riflettere. Per esempio, bisogna valutare con attenzione se saranno applicate penali per l’estinzione anticipata o quanto costano le commissioni

FAQ: Domande frequenti sul rifinanziamento dei prestiti

In quali casi si può richiedere il consolidamento dei debiti?

La pratica del rifinanziamento dei debiti pregressi con un solo contratto di prestito a condizioni più vantaggiose è prevista dal codice civile che tutela il consumatore. Quindi in qualsiasi momento, il cittadino è libero di rimodulare le condizioni contrattuali con la propria compagnia di riferimento, oppure migrare a un’altra entità finanziaria che offre condizioni più vantaggiose.

Si può rinegoziare un prestito Consap?

Le giovani coppie che hanno ottenuto il finanziamento attraverso il canale pubblico del Consap per finanziare l’acquisto della prima casa contano su condizioni molto vantaggiose. È difficile trovare condizioni più vantaggiose rispetto all’aiuto statale.

Dopo quanto si può rifinanziare un prestito?

Non esiste un periodo minimo, si può richiedere il rifinanziamento subito dopo aver ottenuto un prestito. Infatti se esistono sul mercato condizioni migliori rispetto a quelle proposte nel contratto, il cliente è libero di scegliere. La norma tutela l’interesse del consumatore e quindi offre la possibilità di recedere dal contratto. Anche le commissioni sull’estinzione anticipata sottostanno a una norma generale che ne impone la gratuità se l’importo da restituire è inferiore a 10.000€.

Quando è conveniente rinegoziare un debito?

In genere si utilizza questa soluzione quando si cerca una opzione più vantaggiosa al vecchio mutuo. Questi prestiti con base spesso trentennale, possono essere soggetti a profonde variazioni con il passare degli anni. I vecchi mutui a tasso variabile potrebbero rivelarsi più costosi delle nuove proposte delle banche ora che i tassi di interesse applicati sono scesi drasticamente. Conviene quindi simulare il costo di un nuovo prestito per cifre importanti e scoprire se si può davvero risparmiare.

Quanto può durare un rifinanziamento?

Non esiste una sola risposta valida a questa domanda. Se si vuole rinegoziare un mutuo, per esempio, è probabile che il prestito per il consolidamento debiti sia di 15 anni o più. Lo stesso non si può dire se invece si intende alleggerire le rate per ripagare il credito al consumo, di solito caratterizzato da importi più bassi e tassi di interesse più elevati.

Simulare l’impegno richiesto da un nuovo prestito per consolidare i vecchi debiti è utile per pianificare le spese. La comparazione tra diverse soluzioni di accesso al credito aiuta a trovare quella più indicata per le proprie esigenze.

Cosa cercano i clienti con i consolidamento debiti

Quando si tratta di consolidamento debiti, i clienti sono in cerca di una soluzione che semplifichi la gestione delle loro passività finanziarie.

L’obiettivo principale è ridurre la complessità dei pagamenti mensili e, se possibile, ottenere un tasso di interesse più basso.

Nei capitoli successivi, esploreremo alcune parole chiave secondarie che aiuteranno i visitatori a comprendere meglio come il consolidamento debiti può essere un’opzione valida per migliorare la gestione finanziaria.

Tratteremo temi come le condizioni di ammissibilità, come confrontare diverse offerte e come il nostro servizio di comparazione può guidare i clienti verso la decisione più informata e vantaggiosa per la loro situazione economica.

La guida completa sul rifinanziamento dei prestiti 

L’auto nuova, la lavatrice o il frigorifero che si rompono all’improvviso, oppure un’offerta imperdibile per tornare a viaggiare come un tempo. Sono tanti i motivi che spingono a rateizzare un pagamento. 

Grosse spese suddivise in piccole rate diventano leggere e facili da gestire, ma quando i debiti si accumulano le uscite possono diventare insostenibili. 

Il prestito per il consolidamento dei debiti rappresenta una comoda opzione per raggruppare tante rate in un solo pagamento mensile. Così gestire il proprio budget è più semplice.

Invece di molti pagamenti che sommati tra loro determinano un grosso impegno economico, si può valutare un’alternativa rinegoziando il debito con un’altra entità. In pratica, si chiede a un nuovo istituto di credito di farsi carico dei propri impegni e fare da mediatore con gli altri istituti di credito. 

La guida completa sul rifinanziamento dei prestiti

Facciamo un esempio: potresti aver comprato un telefono nuovo e avere acceso un finanziamento a tasso zero con la Compagnia X. Nel frattempo, il frigorifero si è rotto e il negoziante ti ha proposto l’acquisto del congelatore a pozzetto a un prezzo irripetibile. Questo negozio era in convenzione con la Compagnia Y, con un finanziamento molto conveniente. Vuoi aiutare tuo figlio a completare la sua formazione post-universitaria con un master in marketing digitale, questo finanziato con un prestito della Compagnia Z e un TAEG del 14%. 

Si tratta di tante piccole somme che sei in grado di sostenere senza difficoltà ma a queste si potrebbe sommare la rata del mutuo ed è qui che conviene valutare l’utilità della rinegoziazione.

Riassumiamo tutti gli aspetti da tenere in considerazione prima di chiedere un prestito per il consolidamento dei debiti:

  1. Importo: L’importo è la priorità per l’entità creditizia. Si potrebbe richiedere nuova liquidità oltre al denaro per estinguere i vecchi debiti se il tasso è conveniente. 
  2. Durata: La durata complessiva per ripagare il nuovo debito potrebbe essere superiore a quella originaria, quindi si deve valutare la convenienza di spalmare il saldo nel tempo. 
  3. Interessi: Il tasso di interesse del rifinanziamento dovrebbe essere più basso di quello di partenza dato che il nuovo prestito si riferisce a un importo di denaro maggiore.
  4. Commissioni: Le voci di costo comprendono: estinzione anticipata, apertura, spese notarili, commissioni sull’incasso, altro.
In che modo LoanScouter aiuta a rinegoziare il debito

Cosa sapere prima di rinegoziare il mutuo della casa

In Italia il prestito più impegnativo per le famiglie è quello per l’acquisto della prima o seconda casa. Si tratta di una spesa che nel nostro paese è più frequente che nel resto d’Europa, dove l’affitto è preferito all’acquisto. 

Quando si compra casa si ricorre il più delle volte all’aiuto finanziario della banca. Questa spalma su un lungo periodo l’importo che non supera l’80% del valore dell’abitazione. 

Un prestito di questo tipo può durare decenni e con il passare del tempo, anche il valore del denaro si deprezza a causa dell’inflazione. Per questo la banca applica dei costi necessari per potersi assicurare un guadagno costante nel tempo. 

Cambiano anche le condizioni economiche del paese, muta l’andamento dei prezzi o dei tassi di interesse che le banche private pagano alle banche centrali che forniscono loro la liquidità. 

Per farla breve, continuare a pagare lo stesso prestito così com’era stato contrattato vent’anni prima si può rivelare un vero salasso. 

Tenersi sempre aggiornati e confrontare le condizioni di prestito più recenti è una buona prassi per chi vuole amministrare con saggezza il proprio denaro.

Quali garanzie servono per ottenere un prestito per il consolidamento debiti

Il rifinanziamento di un prestito è un prodotto finanziario molto simile a qualsiasi altro prestito. La differenza principale sta nel fatto che le istituzioni dialogano tra loro per trovare un accordo di estinzione anticipata dei debiti pregressi. Il cliente non dovrà fare nulla né si dovrà occupare di saldare personalmente il debito. 

Invece, è necessario che il cliente offra alla nuova compagnia di credito tutte le garanzie per dimostrare la propria capacità di ripagare il nuovo prestito. 

Si tratta di una procedura semplice e nella maggior parte dei casi anche molto veloce. Le garanzie comunemente accettate sono:

  • Le buste paga degli ultimi tre mesi, 
  • La riprova del pagamento delle imposte per i lavoratori autonomi
  • Il cedolino per i pensionati

Queste sono le garanzie più comunemente utilizzate per rassicurare l’entità che accetta di emettere un prestito per consolidamento debiti. In alternativa è possibile ricorrere ad altre forme di garanzia come il possesso di titoli mobili o immobili, la percezione di un reddito, per esempio da affitto, o altre fonti d’entrata purché non si tratti di sussidi statali.

Fare un confronto prima di un acquisto è sempre una buona pratica. Amministrare bene il denaro significa pagare un prezzo equo per un buon servizio. LoanScouter si impegna per fornire uno strumento di comparazione prestiti efficace e facile da usare.

Il consolidamento dei debiti emerge come una strategia essenziale per una gestione efficace delle passività, permettendo di amalgamare diversi debiti in un unico prestito, spesso con un tasso di interesse più favorevole. Questa tattica semplifica la gestione dei pagamenti mensili e potrebbe ridurre l’onere finanziario totale.

Nel nostro articolo, abbiamo enfatizzato l’importanza di confrontare diverse opzioni di consolidamento debiti per trovare quella più adatta. Il nostro servizio di comparazione è un alleato prezioso in questa ricerca, offrendo una visione chiara delle diverse opportunità sul mercato.

Inoltre, abbiamo posto l’accento sull’importanza di avere una comprensione chiara delle condizioni e dei termini associati a queste offerte. Una decisione informata può contribuire notevolmente a una gestione finanziaria più sostenibile e vantaggiosa a lungo termine. La chiarezza sui termini del prestito evita sorprese inaspettate e promuove una gestione del debito responsabile.

La sezione finale del nostro articolo è stata dedicata a fornire consigli utili su come mantenere una gestione del debito sana post-consolidamento, suggerendo modalità per evitare l’accumulo di ulteriori debiti e mantenere una solidità finanziaria nel lungo termine.

Attraverso il nostro servizio di comparazione, miriamo a fornire un supporto concreto ai clienti nella navigazione del panorama dei prestiti per il consolidamento dei debiti, promuovendo scelte informate che conducano a una stabilità finanziaria duratura.

LoanScouter > Consolidamento debiti