Prestiti online

  • I prestiti online non sono tutti uguali
  • Compara e scopri i tassi di interesse migliori  
  • È gratis e senza impegno

Oltre 10 prestiti online al miglior tasso di interesse

Aggiornato Dicembre 8, 2022
Importo del prestito
Mostra tutti
Durata
mesi
Mostra tutti
mesi
2.496 persone hanno scelto questo prestito negli ultimi 31 giorni
9.5
Recensione
Importo del prestito 2.000 – 75.000 €
Durata 61 – 2555 giorni
Tasso percentuale annuo 5.2 – 16.4 %
Pagamento stimato Domani 10:44
  • 100% online
  • Il tuo prestito pre-accettato all’istante
  • Gratuito e senza impegno
Esempio: Prestito Personale di importo pari a € 15.000 da rimborsare in 60 mensilità di 283,74€. TAEG fisso: 7,42 %. TAN fisso: 4,96 %. Interessi totali dell’operazione: 2.024,40€€. Importo totale dovuto per il prestito 17,024,40 €. Il TAN e il TAEG annuali variano a seconda del profilo dell’utente e del prodotto selezionato. Periodo compreso tra 61 giorni e 84 mesi. Il TAEG annuo minimo è del 5,2% e quello massimo del 16,4%.
1.426 persone hanno scelto questo prestito negli ultimi 31 giorni
8.5
Recensione
Importo del prestito 2.000 – 75.000 €
Durata 61 – 2555 giorni
Tasso percentuale annuo 5.2 – 16.4 %
Pagamento stimato Lunedì 08:00
  • Processo rapido
  • Finanziamento 100% online
  • Richiesta personalizzata
Esempio: Importo richiesto 19.094,21 euro: TAN fisso 3,4 %, TAEG fisso 4,04 %, in 120 rate da € 193. Spese, già incluse nel calcolo del TAEG: commissioni Intermediario incaricato per istruttoria pratica € 0,0, commissioni istruttoria pratica € 500,00, imposta di bollo/sostitutiva € 16,00, interessi € 3.549,79. Importo totale del credito: 23.160,00 euro. Periodo compreso tra 61 giorni e 2.555 giorni. Il TAEG annuo minimo è del 5,2% e quello massimo del 16,4%.
Nuovo prodotto
6.7
Recensione
Importo del prestito 300 – 3.000 €
Durata 3 – 36 mesi
Tasso percentuale annuo 21.84 – 21.84 %
Pagamento stimato Lunedì 08:00
  • Richiedi la carta YOU in soli 2 minuti
  • Credito gratuito fino a 7 settimane
  • 100% online
Esempio: Tasso di interesse nominale annuo applicabile al pagamento differito: 19,92% (APR 21,84%). A titolo esemplificativo, differire un importo di 1.500 euro (prelievo integrale il primo giorno), con un periodo di rimborso di 4 anni, in 47 rate mensili di 45,58 euro e un’ultima rata di 45,70 euro, importo totale dovuto a alla fine di tale periodo (capitale + interessi) di € 2.187,96. Periodo compreso tra 3 mesi e 36 mesi. Il TAEG annuo massimo è del 21,84%.
Nuovo prodotto
7.3
Recensione
Importo del prestito 5.000 – 30.000 €
Durata 24 – 84 mesi
Tasso percentuale annuo 15.75 – 16.88 %
Pagamento stimato Gennaio 9, 2023
  • Finanziamenti altamente personalizzati
  • Consulenza dedicata di un esperto Compass
  • Scegliere il finanziamento più in linea con le tue esigenze
Esempio: Importo totale del credito € 9.000. Importo totale dovuto € 14.767,36. Modalità di rimborso con addebito diretto in conto (SDD). TAEG 16,60% inclusivo di: interessi al TAN Fisso 14,65%; spese di istruttoria pari a € 135,00; spese incasso e gestione pratica € 1,00 a rata; oneri fiscali applicati al contratto richiesti con prima rata € 22,84; oneri fiscali applicati alle comunicazioni periodiche di trasparenza € 0,00; spese di invio comunicazione periodica di trasparenza annuale € 0,56 se cartacea (gratuita online). Durata totale del finanziamento: 84 mesi. Importo richiedibile min. 5.000€ max 30.000€ rimborsabile min 24 mesi, max 84 mesi. TAEG min 15,75% e TAEG max 16,88%.
Nuovo prodotto
8.9
Recensione
Importo del prestito 1.000 – 50.000 €
Durata 6 – 84 mesi
Tasso percentuale annuo 4.99 – 16.74 %
Pagamento stimato Gennaio 9, 2023
  • Richiedi un finanziamento in 3 minuti
  • Esito finale entro 24h
  • Prestiti a tasso fisso e rate costanti
Esempio: Per un importo totale di 10.000 € rimborsabile in 84 mensilità di 140,77 €. TAEG fisso: 4,99 % (esclusa l’assicurazione facoltativa, in caso di scelta dell’assicurazione il tasso promozionale decade). TAN fisso: 4,49 %. Costo del servizio: 131,71 €. Interessi totali dell’operazione: 1.692,97 €. Importo totale dovuto per il prestito 11.824,68 €. Il numero di rate disponibili va da un minimo di 6 mesi ad un massimo di 84. l TAEG min applicabile è del 4,99% e quello massimo è del 16,74%
Nuovo prodotto
Recensione
Importo del prestito 1.000 – 60.000 €
Durata 12 – 120 mesi
Tasso percentuale annuo 2 – 17.887 %
Pagamento stimato Dicembre 23, 2022
  • Preventivi personalizzati
  • Completamente gratuito e senza impegno
  • Con 10 anni di esperienza
Esempio: TAN fisso a partire da 3,75% – Importo messo a disposizione del consumatore: 25.000 € – 120 rate mensili da 282,77 € – TAEG 6,61%. Importo restituito: 33.932.40 €. Periodo compreso tra 12 mesi e 120 mesi. Il TAEG annuo minimo è del 2% e quello massimo del 17,887%.
Nuovo prodotto
Recensione
Importo del prestito 5.000 – 75.000 €
Durata 36 – 120 mesi
Tasso percentuale annuo 3 – 10 %
Pagamento stimato Dicembre 23, 2022
  • Nessun garante richiesto
  • Riceverai tutte le informazioni in modo veloce
  • Rimborso leggero fino a 10 anni in piccole rate
Esempio: Importo messo a disposizione del consumatore: 25.000 €. 120 rate mensili da 282,77 €. TAEG 6,61%. Importo restituito: 33.932.40€. Periodo compreso tra 36 mesi e 120 mesi. Il TAEG annuo minimo è del 3% e quello massimo del 10%.
Om LoanScouter

Tutto quello che c’è da sapere sui prestiti online

Per richiedere un prestito non serve andare in filiale o firmare tanti documenti. La pratica si completa online e senza perdere tempo. 

È importante confrontare i prestiti online prima di sottoscrivere la richiesta e comprendere a pieno le condizioni. Le finanziarie offrono servizi accessori oppure condizioni flessibili comode, studiate su misura dei bisogni dei clienti. Conoscere il linguaggio e le caratteristiche dei prodotti finanziari è il modo migliore per fare scelte consapevoli. 

In questo articolo parliamo di:

  • Condizioni per richiedere un prestito online
  • Vantaggi e svantaggi che riservano questi prodotti finanziari
  • Quali istituti garantiscono le migliori condizioni di prestito

Continua a leggere per sapere tutto sui prestiti online.

Prima di richiedere un prestito è importante valutare con attenzione le condizioni contrattuali. Per questo è importante sapere leggere e comprendere il contratto di prestito prima di sottoscriverlo. Ne parliamo in questo articolo. 

Potete fidarvi di LoanScouter

+200 Banche e istituti di credito lavorano con noi in tutta Europa
+100.000 Persone hanno trovato un prestito attraverso i nostri servizi fin dal 2014
+8 Anni di esperienza nel mercato dei prestiti
rating
4.87 su 5 basato su 235 recensioni

Confrontare i prestiti per trovare le condizioni ideali

Prima di sottoscrivere un prestito è necessario comprendere a fondo le condizioni per il rientro.

Gli elementi essenziali da prendere in considerazione sono la differenza tra TAN e TAEG, le condizioni assicurative, la durata e l’impatto delle spese sul costo finale. Ed è necessario rivederli prima di sottoscrivere il contratto di prestito.

Per risparmiare sul prestito è necessaria una comparazione attenta tra i diversi prodotti, esaminando gli aspetti più importanti. Solo così si possono trovare buone occasioni in linea con le proprie necessità. 

Il sito di LoanScouter mette a disposizione un comparatore facile da usare e del tutto gratuito per comparare le proposte di prestito del momento. 

Il servizio è senza impegno, non richiede la registrazione e non è vincolante ai fini dell’inoltro della richiesta di prestito. Significa che si possono comparare tutti i prestiti e le condizioni necessarie fino a trovare la soluzione ottimale in base alle proprie aspettative.

Un prestito più economico, oppure più flessibile, una rata più bassa o una durata più breve. Ognuno può usare i parametri ideali per valutare con serenità quale banca o finanziaria propone le condizioni più vantaggiose.  

Solo dopo un’attenta valutazione è possibile trarre le proprie conclusioni e valutare l’opzione di inoltrare la richiesta di prestito.

I prestiti online non sono tutti uguali e comparare tutte le proposte può richiedere tempo e fatica. Invece LoanScouter offre una panoramica completa delle proposte sempre aggiornate e alle migliori condizioni. Ed è facile da usare

Vantaggi e svantaggi dei prestiti online

Un prestito online può essere un’opzione comoda e accessibile per risparmiare sul costo del denaro o per scoprire le condizioni di rientro più vantaggiose

Prima di sottoscrivere un contratto, però, è importante sapere cosa aspettarsi, quali sono i vantaggi e gli svantaggi legati ai prestiti online. 

Confrontare i prestiti consente di trovare le soluzioni più consone alla propria condizione finanziaria. Questo potrebbe non essere sufficiente, ecco perché è importante comprendere a fondo le caratteristiche dei crediti offerti online. Ne parliamo in dettaglio in questo articolo e di seguito ricapitoliamo brevemente gli aspetti più importanti. 

Vantaggi dei prestiti online

  • Il prestito è di solito più economico rispetto a quello proposto in filiale
  • La pratica è veloce e non serve andare personalmente in filiale di banca o finanziaria
  • Offre le stesse condizioni previste per legge rispetto a un prestito tradizionale in sede

Svantaggi dei prestiti online

  • A volte mettersi in contatto con un operatore per chiedere aiuto può richiedere molto tempo
  • Non è facile contrattare condizioni su misura richiedendo un prestito online
  • In caso di rifiuto del prestito potrebbe non essere possibile conoscerne le motivazioni
Sempre più istituti di credito offrono soluzioni il prestito online. Sono più economici dei prodotti proposti in filiale e hanno tempi di richiesta e approvazione molto rapidi. 

Imparare il linguaggio che le banche usano per concedere un prestito è utile per comprendere bene i contratti.

TerminiSignificato
TANTasso Annuo Nominale
TAEGTasso Annuo Effettivo Globale
CRIFCentrale dei rischi
AssicurazioneOpzionale sulla vita

FAQ: Domande frequenti sui prestiti online

Quali istituti offrono il prestito online?

Oggi i principali istituti di credito offrono prestiti accessibili da casa. Sono prodotti sicuri e che offrono condizioni vantaggiose per il rientro. Si deve fare attenzione e verificare l’affidabilità dell’istituto, che deve aver ricevuto l’autorizzazione dalla Banca d’Italia. Su LoanScouter ci sono solo istituti verificati e di comprovata sicurezza. Il nostro team di esperti verifica attentamente le credenziali degli istituti e le condizioni di prestito per offrire una panoramica completa su tutti i migliori prodotti di prestito.

È sicuro richiedere prestiti online?

La richiesta di prestito deve essere sempre inoltrata a istituti di credito affidabili e a norma di legge. Solo in questo caso si ha la certezza di condividere i propri dati sensibili con istituti che mettono in atto le migliori strategie per tutelare la sicurezza personale. LoanScouter verifica l’attendibilità degli istituti di credito che vengono proposti in comparazione. Solo quegli istituti che passano il vaglio degli istituti di verifica come Bankitalia possono erogare crediti ai privati. 

Come richiedere un prestito online?

La richiesta di prestiti passa sempre dalla stessa procedura, cioè dalla verifica delle condizioni del richiedente. Bisogna dimostrare la propria capacità di restituire il denaro richiesto. La busta paga, il cedolino della pensione oppure la dichiarazione dei redditi per gli autonomi, sono i documenti essenziali con cui la banca valuta l’idoneità del richiedente. 

Quali garanzie servono per ottenere un prestito online?

Lo stipendio, le entrate come autonomo o la pensione sono le garanzie più comunemente richieste per erogare il prestito. Si può ricorrere a un garante esterno se non si possiedono questi requisiti, ma si dovrà certificare una fonte di reddito costante. 
Oltre alla documentazione che certifica le proprie entrate, l’istituto di credito verifica anche l’entità delle uscite. Per esempio, si considera la presenza di grosse spese fisse come l’affitto o il mutuo sulla prima casa.

Come si può spendere un prestito completamente online?

L’istituto di credito vorrà conoscere come si vuole spendere il denaro richiesto in prestito. Anche quando si richiede un prestito personale, cioè un importo versato direttamente sul proprio conto corrente. Si può ricorrere al prestito online anche per finanziare degli acquisti, oppure per consolidare dei vecchi debiti. In questo caso il denaro andrà invece sul conto corrente dell’entità coinvolta e non su quello del richiedente. 

Cosa serve per ottenere un prestito

Come tutti i prodotti di credito, anche i prestiti online seguono una determinata procedura per richiesta e approvazione. 

Chi intende inoltrare la richiesta alla banca o alla finanziaria deve accertarsi di avere tutte le condizioni richieste dall’istituto per non incorrere in un rifiuto.

È importante ricordare a questo proposito che la centrale dei rischi, l’istituto CRIF, tiene traccia anche di tutte le richieste di prestito inoltrate dai privati. Se l’istituto non ritiene il soggetto in grado di restituire il prestito e rifiuta la richiesta, questa informazione viene trattenuta negli archivi CRIF per un certo periodo di tempo.

Pur non trattandosi di un rifiuto a vita, questa segnalazione può allarmare gli altri istituti e renderli meno propensi ad accordare un prestito.

Perché le richieste di prestito vengono rifiutate?

Di solito la motivazione è da cercare nel rapporto tra l’importo richiesto e le entrate che si è in grado di documentare. Per esempio, quando si richiede un importo troppo alto, che l’istituto ritiene non si possa restituire. Oppure se si opta per un importo minore da restituire in rate di importo proporzionale alle entrate, aumentano le possibilità di vedere approvata la richiesta.

Perché i prestiti online hanno così tanto successo

Sempre più persone comprano online. Questo trend è cresciuto durante la pandemia, ma era in aumento anche prima. Le nostre abitudini di spesa stanno cambiando. 

È quasi naturale, allora, che gli istituti di credito si siano attrezzati per offrire nuovi prodotti come il prestito online, una pratica da eseguire comodamente da casa grazie a una semplice connessione Internet. 

Ogni parte della richiesta può avvenire online: la digitalizzazione della firma, l’invio di documenti via mail o attraverso la piattaforma dell’istituto e l’accesso ai contratti, comprese le clausole SECCI. Direttamente dal sito dell’ente. Ecco gli ingredienti base per inoltrare la richiesta senza dover uscire di casa.

I vantaggi per gli istituti che erogano i prestiti sono tanti:

  • Minori costi gestionali
  • Più clienti raggiunti con meno sforzo
  • Possibilità di offrire condizioni vantaggiose

Ecco che quest’ultimo punto si rivela importante anche per i clienti, che possono godere a pieno dei vantaggi della richiesta online. 

Di solito si inoltrano online richieste di prestito personale, quindi con quantità comprese entro i 30.000€. Inoltre, non serve essere correntisti della banca che propone il prestito per inoltrare la propria richiesta.

Esempio di prestito rappresentativo:

Importo del prestito6 000 €
Numero rate48
Importo rata140,17 € – 151,60 €
Tasso di interesse annualeMin. 5,73 % – Max 9,80 %
Durata minima – massima12 – 240 mesi
Tassa di iscrizione0 €
Totale interessi728,16 € – 1 276,80 €
Totale pagamenti6 728,16 € – 7 276,80 €
Se decidi di richiedere un prestito online, godi delle stesse tutele riservate ai clienti che fanno richiesta in filiale. Per esempio, come previsto per legge, si tutelano il diritto di recesso, l’estinzione anticipata e la richiesta di modifica delle condizioni. 

Come si usa il servizio di LoanScouter per inoltrare la richiesta

LoanScouter è il sito che offre un servizio di comparazione prestiti completamente gratuito e senza impegno.

Per inoltrare la propria richiesta di prestito completamente online con firma digitale, senza andare in filiale, basta seguire dei semplici passi.

  1. Imposta i parametri di ricerca

    La durata del prestito, l’importo necessario e la rata sono i parametri essenziali da considerare in fase di valutazione. Solo quando si trovano le condizioni più adatte alla propria situazione finanziaria si può considerare l’opzione di inoltrare una richiesta alla banca.

  2. Confronta le proposte migliori

    LoanScouter è un servizio di comparazione prestiti specializzato in prodotti di credito solo online. Ogni giorno il nostro team di esperti seleziona i prodotti degli istituti di credito più autorevoli e li passa al vaglio. Solo le offerte più convenienti vengono proposte per un confronto immediato.

  3. Inoltra la richiesta

    Confrontare le condizioni di prestito significa valutare le caratteristiche richieste per il rientro, per esempio se il prestito è concesso a cattivi pagatori, lavoratori autonomi, o pensionati. Una volta individuato il prestito su misura per le proprie necessità si potrà inoltrare la richiesta alla banca e attendere una risposta ufficiale. 

I documenti necessari per la richiesta di prestito online

Il prestito prevede la concessione di denaro in cambio del pagamento di un interesse. Perché la banca accordi il prestito è necessario che il richiedente dimostri di avere tutte le carte in regola per saldare il proprio debito.

Alla domanda di prestito è necessario allegare la documentazione relativa alla propria capacità di pagamento. Per esempio, potrebbero servire:

  • Le buste paga degli ultimi tre mesi
  • Il cedolino della pensione
  • La dichiarazione dei redditi e la prova di pagamento per i titolari di partita Iva

Questi documenti potrebbero essere sufficienti per gli importi più piccoli che si concedono coi prestiti immediati.

Se invece si ricorre all’istituto online per un prestito personale fino a 30.000€, potrebbe essere necessario offrire altre garanzie.

In alcuni casi possono servire: 

  • L’estratto conto coi movimenti degli ultimi tre mesi
  • La rendicontazione delle spese di maggiore importo, come affitto, mutuo o altri prestiti

Infine, la banca provvederà a valutare autonomamente lo storico creditizio del richiedente. Si occuperà di verificare se si risulta iscritti ai database della Centrale dei Rischi, nel caso di cattivi pagatori, o alla Camera di Commercio in caso di essere stati protestati per dei mancati pagamenti. 

Se l’indagine della banca andrà a buon fine, il prestito verrà concesso alle condizioni pattuite.

In quanto tempo vengono erogati i prestiti online

Come abbiamo appena visto, la procedura per la richiesta di un prestito online è simile a quella che si effettua in filiale. L’unica differenza è l’invio di documenti scannerizzati e l’apposizione di firme digitali sul contratto di prestito. 

Per il resto, la procedura di verifica rimane identica e le rassicurazioni da offrire alla banca non cambiano tra una richiesta online e una di persona.

Solo dopo aver verificato la validità della pratica, la banca decide se ritenere il richiedente affidabile. I tempi necessari per la verifica sono veloci. 

Dopo aver inviato tutti i documenti richiesti dalla banca, in meno di 48 ore si riceve la risposta. Quindi in caso di approvazione, i soldi sono versati sul conto corrente del richiedente in un tempo che va dalle 24 alle 48 ore. 

Anche i prestiti veloci, quindi, hanno dei tempi di attesa imprescindibili. È importante tenerne conto e considerare che questo intervallo di tempo esclude i giorni non feriali. Infatti, le banche operano solo in orario d’ufficio: quindi dal lunedì al venerdì e spesso solo dalle 8.00 fino alle 18.00. I bonifici effettuati il venerdì sera saranno visibili sul conto corrente solo il martedì successivo, a volte prima ma più spesso qualche giorno dopo.

LoanScouter > Prestiti online