Prestito senza garanzie

  • Compara i prestiti senza garanzie migliori sul mercato
  • Inserisci i parametri di ricerca e simula il prestito in pochi clic
  • È facile e senza impegno

Scopri e metti a confronto i migliori prestiti senza garanzie del 2022

Aggiornato Dicembre 8, 2022
Importo del prestito
Mostra tutti
Durata
mesi
Mostra tutti
mesi
2.496 persone hanno scelto questo prestito negli ultimi 31 giorni
9.5
Recensione
Importo del prestito 2.000 – 75.000 €
Durata 61 – 2555 giorni
Tasso percentuale annuo 5.2 – 16.4 %
Pagamento stimato Lunedì 08:00
  • 100% online
  • Il tuo prestito pre-accettato all’istante
  • Gratuito e senza impegno
Esempio: Prestito Personale di importo pari a € 15.000 da rimborsare in 60 mensilità di 283,74€. TAEG fisso: 7,42 %. TAN fisso: 4,96 %. Interessi totali dell’operazione: 2.024,40€€. Importo totale dovuto per il prestito 17,024,40 €. Il TAN e il TAEG annuali variano a seconda del profilo dell’utente e del prodotto selezionato. Periodo compreso tra 61 giorni e 84 mesi. Il TAEG annuo minimo è del 5,2% e quello massimo del 16,4%.
1.426 persone hanno scelto questo prestito negli ultimi 31 giorni
8.5
Recensione
Importo del prestito 2.000 – 75.000 €
Durata 61 – 2555 giorni
Tasso percentuale annuo 5.2 – 16.4 %
Pagamento stimato Lunedì 08:00
  • Processo rapido
  • Finanziamento 100% online
  • Richiesta personalizzata
Esempio: Importo richiesto 19.094,21 euro: TAN fisso 3,4 %, TAEG fisso 4,04 %, in 120 rate da € 193. Spese, già incluse nel calcolo del TAEG: commissioni Intermediario incaricato per istruttoria pratica € 0,0, commissioni istruttoria pratica € 500,00, imposta di bollo/sostitutiva € 16,00, interessi € 3.549,79. Importo totale del credito: 23.160,00 euro. Periodo compreso tra 61 giorni e 2.555 giorni. Il TAEG annuo minimo è del 5,2% e quello massimo del 16,4%.
Nuovo prodotto
6.7
Recensione
Importo del prestito 300 – 3.000 €
Durata 3 – 36 mesi
Tasso percentuale annuo 21.84 – 21.84 %
Pagamento stimato Lunedì 08:00
  • Richiedi la carta YOU in soli 2 minuti
  • Credito gratuito fino a 7 settimane
  • 100% online
Esempio: Tasso di interesse nominale annuo applicabile al pagamento differito: 19,92% (APR 21,84%). A titolo esemplificativo, differire un importo di 1.500 euro (prelievo integrale il primo giorno), con un periodo di rimborso di 4 anni, in 47 rate mensili di 45,58 euro e un’ultima rata di 45,70 euro, importo totale dovuto a alla fine di tale periodo (capitale + interessi) di € 2.187,96. Periodo compreso tra 3 mesi e 36 mesi. Il TAEG annuo massimo è del 21,84%.
Nuovo prodotto
7.3
Recensione
Importo del prestito 5.000 – 30.000 €
Durata 24 – 84 mesi
Tasso percentuale annuo 15.75 – 16.88 %
Pagamento stimato Gennaio 9, 2023
  • Finanziamenti altamente personalizzati
  • Consulenza dedicata di un esperto Compass
  • Scegliere il finanziamento più in linea con le tue esigenze
Esempio: Importo totale del credito € 9.000. Importo totale dovuto € 14.767,36. Modalità di rimborso con addebito diretto in conto (SDD). TAEG 16,60% inclusivo di: interessi al TAN Fisso 14,65%; spese di istruttoria pari a € 135,00; spese incasso e gestione pratica € 1,00 a rata; oneri fiscali applicati al contratto richiesti con prima rata € 22,84; oneri fiscali applicati alle comunicazioni periodiche di trasparenza € 0,00; spese di invio comunicazione periodica di trasparenza annuale € 0,56 se cartacea (gratuita online). Durata totale del finanziamento: 84 mesi. Importo richiedibile min. 5.000€ max 30.000€ rimborsabile min 24 mesi, max 84 mesi. TAEG min 15,75% e TAEG max 16,88%.
Nuovo prodotto
8.9
Recensione
Importo del prestito 1.000 – 50.000 €
Durata 6 – 84 mesi
Tasso percentuale annuo 4.99 – 16.74 %
Pagamento stimato Gennaio 9, 2023
  • Richiedi un finanziamento in 3 minuti
  • Esito finale entro 24h
  • Prestiti a tasso fisso e rate costanti
Esempio: Per un importo totale di 10.000 € rimborsabile in 84 mensilità di 140,77 €. TAEG fisso: 4,99 % (esclusa l’assicurazione facoltativa, in caso di scelta dell’assicurazione il tasso promozionale decade). TAN fisso: 4,49 %. Costo del servizio: 131,71 €. Interessi totali dell’operazione: 1.692,97 €. Importo totale dovuto per il prestito 11.824,68 €. Il numero di rate disponibili va da un minimo di 6 mesi ad un massimo di 84. l TAEG min applicabile è del 4,99% e quello massimo è del 16,74%
Nuovo prodotto
Recensione
Importo del prestito 1.000 – 60.000 €
Durata 12 – 120 mesi
Tasso percentuale annuo 2 – 17.887 %
Pagamento stimato Dicembre 26, 2022
  • Preventivi personalizzati
  • Completamente gratuito e senza impegno
  • Con 10 anni di esperienza
Esempio: TAN fisso a partire da 3,75% – Importo messo a disposizione del consumatore: 25.000 € – 120 rate mensili da 282,77 € – TAEG 6,61%. Importo restituito: 33.932.40 €. Periodo compreso tra 12 mesi e 120 mesi. Il TAEG annuo minimo è del 2% e quello massimo del 17,887%.
Nuovo prodotto
Recensione
Importo del prestito 5.000 – 75.000 €
Durata 36 – 120 mesi
Tasso percentuale annuo 3 – 10 %
Pagamento stimato Dicembre 26, 2022
  • Nessun garante richiesto
  • Riceverai tutte le informazioni in modo veloce
  • Rimborso leggero fino a 10 anni in piccole rate
Esempio: Importo messo a disposizione del consumatore: 25.000 €. 120 rate mensili da 282,77 €. TAEG 6,61%. Importo restituito: 33.932.40€. Periodo compreso tra 36 mesi e 120 mesi. Il TAEG annuo minimo è del 3% e quello massimo del 10%.
Om LoanScouter

Scopri le condizioni per ottenere un prestito senza garanzie

In questo articolo ti spieghiamo cos’è una garanzia, perché conviene averla prima di chiedere un prestito e come fare a trovarla. In più, evidenzieremo accorgimenti utili per ottenere un prestito. 

Per poter accedere al credito è importante dare alla banca le garanzie, cioè le rassicurazioni sulla capacità di rientrare nel debito. D’altra parte, alcuni istituti di credito possono proporre soluzioni più flessibili e potrebbero perfino non richiedere alcun collaterale. 

Qui a LoanScouter abbiamo preso in esame decine di soluzioni di credito. In questo modo possiamo condividere una lista di fornitori che permette l’accesso ai prestiti senza garanzie o con tutela minima. 

Il nostro servizio di comparazione permette di trovare: 

  • La soluzione di prestito senza garanzia o garanzie molto piccole
  • I prestiti al miglior tasso o alle condizioni più flessibili
  • Il prestito su misura delle proprie capacità di spesa

Continua a leggere per scoprire tutto quello che c’è da sapere sui prestiti senza garanzie.

Un prestito senza garante si basa sulla capacità di solvenza del richiedente e su come si possa dimostrare. Mentre chi non ha un reddito fisso può ricorrere a una terza persona in grado di garantire supporto durante l’estinzione del debito.

In quali casi conviene comparare i prestiti prima di farne richiesta

Un prestito può rappresentare un’opzione per accedere a liquidità e far fronte a spese extra oppure per finanziare un progetto. Ma non tutti i prodotti finanziari sono uguali e potrebbero presentare differenze sostanziali, specie quando non si possiedono tutti i requisiti richiesti. 

Mettere a confronto le diverse possibilità di finanziamento e le condizioni per il rientro del capitale permette di trovare un buon compromesso tra le proprie esigenze e quelle dell’istituto di credito. 

Le banche o le compagnie finanziarie hanno necessità di generare un profitto anche quando il prodotto in vendita è la disponibilità di denaro. Proprio come tutte le attività commerciali. 

Per questi ultimi, il profitto proviene in parte dall’interesse che si paga sulla quota di capitale per rifinanziare il prestito. 

Maggiori sono le garanzie di solvibilità del prestatario, cioè la capacità della persona che riceve il prestito di rientrare nel proprio debito, minore sarà il tasso di interesse. Questa regola d’oro serve per incentivare i clienti con il profilo migliore a fidelizzarsi e quindi comprare i prodotti che vendono la banca e gli istituti di credito. 

D’altro canto, chi non ha un profilo cliente d’eccellenza potrebbe ricevere offerte di prestito con tassi più elevati. Infatti, maggiore è il rischio di insoluto, maggiori saranno i costi.

Ecco che comparare con attenzione tutte le proposte sul mercato aiuta a capire cosa aspettarsi in caso di richiedere un prestito.

Comparare i prestiti consente di scoprire quale istituto di credito offre le condizioni migliori. Si può fare in poche mosse e in breve tempo grazie al comparatore di prestiti di LoanScouter. È semplice ed è senza impegno. 

Cos’è la garanzia sul prestito

La garanzia che gli istituti di credito richiedono prima di concedere un prestito serve per accertarsi che il potenziale cliente sia in grado di rientrare nel debito. 

Si tratta di una procedura standard e automatizzata. Quando si presenta la richiesta di finanziamento, l’utente presenta una serie di documenti che attestano la presenza di entrate regolari. 

Si potrebbe pensare che solo alcune categorie di lavoratori siano avvantaggiate e possano avere accesso al credito. Ma a ben vedere, sono diverse le garanzie che si possono portare alla banca per poter ottenere un prestito, per esempio:

1. Reddito da lavoro fisso

Il lavoro dipendente con contratto a tempo indeterminato rappresenta una garanzia molto importante per l’istituto. La regolarità delle entrate consente una più attenta pianificazione delle spese e quindi la capacità di saldare il debito.

2. Reddito da lavoro autonomo

I titolari di partita Iva possono accedere al credito e ottenere prestiti presentando le proprie credenziali lavorative. Il modello Unico insieme alla verifica dell’assolvimento dei pagamenti delle imposte, sono i documenti utili per ottenere un prestito. 

3. Pensione da lavoro

A differenza della pensione minima o sociale, chi percepisce una pensione alla fine del proprio percorso lavorativo ha la possibilità di accedere ai prestiti. 

Ma come si fa a ottenere un prestito senza queste garanzie?

La strada migliore è chiedere a qualcuno di fare da garante. Una terza persona che possiede i requisiti per ottenere il prestito firma la propria disponibilità a saldare le rate che il prestatario potrebbe non essere in grado di onorare. 

Un altro modo per ottenere prestiti senza garante e senza reddito da lavoro è il ricorso ad altre fonti di reddito. Per esempio, si possono usare altri beni collaterali come dei titoli in deposito, dei beni fisici di pari valore, oppure redditi derivanti da altre attività come l’affitto di un immobile.

Ricapitoliamo quanto detto finora sui prestiti senza garanzia evidenziando vantaggi e svantaggi.

Vantaggi: 

  • Le garanzie richieste sono nulle o minime
  • Accessibili a molte più persone, viste le condizioni d’accesso facilitate
  • Richieste veloci e semplici. Ci vogliono meno di 5 minuti per inoltrare la domanda

Svantaggi:

  • Il tasso di interesse potrebbe essere più alto, dato che l’istituto si assume un rischio maggiore
  • L’importo massimo finanziabile potrebbe essere basso

Quanto possono costare i prestiti senza garanzie

ImportoRataDurata in mesi
5.000€249,62€24
5.000€252.04€24
Non è facile ottenere dei prestiti immediati senza garanzie, specie se l’istituto di credito non conosce il prestatario. È invece importante dimostrare la propria capacità di saldare il proprio debito.

Domande frequenti sui prestiti senza garanzie

Cosa sono i prestiti senza garanzie?

Si tratta di un particolare tipo di finanziamento che non prevede la presenza di un collaterale a sostegno. Significa che chi richiede il prestito non dispone di fondi o beni come garanzia per risarcire il debito. 

Perché i prestiti senza garanzia sono molto costosi?

La banca che accetta di finanziare chi non ha una garanzia si fa carico del rischio che questo debito rimanga insoluto. Per questo compensa il rischio con un costo maggiore del prestito. 

Conviene chiedere un prestito senza garanzia?

In generale la risposta è no, ma quando non si può fare a meno di ricorrere al prestito e non si possiedono le garanzie necessarie si può chiedere l’aiuto di un garante. 

Chi può ottenere prestiti immediati senza garanzie?

In genere questo genere di prestiti viene accordato da speciali banche d’affari alle imprese che versano in condizioni di particolare necessità. Come nel caso dei finanziamenti a fondo perduto stanziati dallo Stato per sostenere le attività di specifici comparti economici

Esistono piccoli prestiti senza garanzie?

Il modo più veloce per ottenere liquidità immediata e di piccolo importo è usando la carta di credito. Una volta approvata la linea di credito, è possibile ricorrere a questo strumento per finanziare piccoli acquisti anche quando non si ha denaro sufficiente sul conto corrente.  

LoanScouter > Prestito senza garanzie