Prestito da 3000 euro

  • Ottieni una risposta sul prestito da 3000 euro in 24 o 48 ore
  • Scopri gli istituti che offrono le condizioni più vantaggiose
  • Soluzioni anche per segnalati e cattivi pagatori

I migliori istituti per chiedere in prestito 3000 euro

Aggiornato Settembre 29, 2022
10 Eccellente
2425 persone hanno scelto questo prestito negli ultimi 31 giorni
Importo del prestito 2.000 – 75.000 €
Durata 61 – 2555 giorni
Tasso percentuale annuo 5.2 – 16.4 %
Pagamento stimato Lunedì 08:00
  • 100% online
  • Il tuo prestito pre-accettato all’istante
  • Gratuito e senza impegno
Esempio: Prestito Personale di importo pari a € 15.000 da rimborsare in 60 mensilità di 283,74€. TAEG fisso: 7,42 %. TAN fisso: 4,96 %. Interessi totali dell’operazione: 2.024,40€€. Importo totale dovuto per il prestito 17,024,40 €. Il TAN e il TAEG annuali variano a seconda del profilo dell’utente e del prodotto selezionato. Periodo compreso tra 61 giorni e 84 mesi. Il TAEG annuo minimo è del 5,2% e quello massimo del 16,4%.
9,8 Eccellente
38 persone hanno scelto questo prestito negli ultimi 31 giorni
Importo del prestito 1.000 – 60.000 €
Durata 12 – 120 mesi
Tasso percentuale annuo 2 – 17.887 %
Pagamento stimato Ottobre 17, 2022
  • Preventivi personalizzati
  • Completamente gratuito e senza impegno
  • Con 10 anni di esperienza
Esempio: TAN fisso a partire da 3,75% – Importo messo a disposizione del consumatore: 25.000 € – 120 rate mensili da 282,77 € – TAEG 6,61%. Importo restituito: 33.932.40 €. Periodo compreso tra 12 mesi e 120 mesi. Il TAEG annuo minimo è del 2% e quello massimo del 17,887%.
9,4 Eccellente
48 persone hanno scelto questo prestito negli ultimi 31 giorni
Importo del prestito 5.000 – 75.000 €
Durata 36 – 120 mesi
Tasso percentuale annuo 3 – 10 %
Pagamento stimato Ottobre 17, 2022
  • Nessun garante richiesto
  • Riceverai tutte le informazioni in modo veloce
  • Rimborso leggero fino a 10 anni in piccole rate
Esempio: Importo messo a disposizione del consumatore: 25.000 €. 120 rate mensili da 282,77 €. TAEG 6,61%. Importo restituito: 33.932.40€. Periodo compreso tra 36 mesi e 120 mesi. Il TAEG annuo minimo è del 3% e quello massimo del 10%.
Importo del prestito 1.000 – 50.000 €
Durata 24 – 84 mesi
Tasso percentuale annuo 3.99 – 15.49 %
Pagamento stimato Lunedì 08:00
  • Un Prestito Conveniente
  • Un Prestito Veloce
  • Un Prestito Trasparente
Esempio: Esempio di finanziamento per un importo totale di 10.000 € rimborsabile in 60 mensilità di 183,79 €. TAEG fisso: 3,99 % (esclusa l’assicurazione facoltativa, in caso di scelta dell’assicurazione il tasso promozionale decade). TAN fisso: 2,46 %. Costo del servizio: 365,92 €. Interessi totali dell’operazione: 661,48 €. Importo totale dovuto per il prestito 11.027,40 €
Importo del prestito 500 – 30.000 €
Durata 12 – 120 mesi
Tasso percentuale annuo Da 7.06 %
Pagamento stimato Lunedì 08:00
  • Richiedi il tuo prestito online
  • Ottenere l’importo entro sole 48 ore
  • Puoi richiedere fino a 30.000€
Esempio: Esempio rappresentativo: 10.000 euro rimborsabili in 84 mesi con scadenze di 147,00 euro mensili – TAN fisso relativo all’esempio 6,19%, TAEG 7,06%. Interessi, imposta sostitutiva 0,25% dell’importo finanziato. Commissione di gestione € 2,75 – importo totale dovuto (importo totale prestito + costo totale prestito) € 12.604,00
Importo del prestito 1.000 – 30.000 €
Durata 69 – 83 mesi
Tasso percentuale annuo 6.61 – 14.96 %
Pagamento stimato Lunedì 08:00
  • Finanziamenti altamente personalizzati
  • Consulenza dedicata di un esperto Compass
  • Scegliere il finanziamento più in linea con le tue esigenze
Esempio: Importo totale del credito 10.000€. Importo totale dovuto da MIN 12.090,76€ a MAX 14.603,54€.Modalità di rimborso con addebito diretto in conto (SDD). TAEG da MIN 6,97% a MAX 12,30% inclusivo di interessi al TAN fisso da MIN 5,90% a MAX 10,89%; importo rata nell’intervallo tra 173,82€ (per durata pari a 69 mesi) e 174,60€ (per durata pari a 83 mesi); spese di istruttoria pari a 150€; spese incasso e gestione pratica € 1,00 a rata; oneri fiscali applicati al contratto richiesti con 1° rata 25,38€
Importo del prestito 1.000 – 60.000 €
Durata 12 – 96 mesi
Tasso percentuale annuo 7.24 – 7.24 %
Pagamento stimato Lunedì 08:00
  • Finanziamento 100% online
  • Hai zero spese accessorie e nessun costo nascosto
  • Cambi rata quando vuoi
Esempio: Puoi avere 14.000€. 96 rate base da 191€ al mese. Taeg fisso 7,24%. Tan fisso 7,01%. Totale dovuto 18.336€
Importo del prestito 1.000 – 30.000 €
Durata 12 – 84 mesi
Tasso percentuale annuo 5.19 – 18.28 %
Pagamento stimato Lunedì 08:00
  • La procedura è 100% online
  • Bastano solo 3 minuti per compilare la tua richiesta
  • Prevalutazione immediata ed esito della richiesta in 24 ore
Esempio: Esempio rappresentativo di un Prestito Personale di importo pari a € 10.000 (Importo totale del credito) da rimborsare in 84 mesi, con rate mensili di € 141,29 €, TAN fisso 4,99% – TAEG 5,19%. Spese accessorie: spesa di istruttoria € 0,00, spesa di incasso rata € 0,00, spesa per Rendiconto periodico € 0,00, imposta sostitutiva sul contratto € 25,00, spese invio Rendiconto € 0,00 oltre imposta di bollo pari a € 0,00 per importi superiori a € 77,47 per ogni invio. Totale da rimborsare € 11893,36 (Importo totale dovuto).
Importo del prestito 2.000 – 25.000 €
Durata 12 – 120 mesi
Tasso percentuale annuo Da 7.24 %
Pagamento stimato Lunedì 08:00
  • Richiedi il finanziamento direttamente online
  • Scegli tu l’importo delle rate del prestito
  • Riceverai il prestito in breve tempo dall’accettazione della richiesta
Esempio: Esempio: 25.000 euro in 120 rate mensili da 290,14 euro. TAN fisso 6,99% TAEG 7,24%. Importo totale dovuto dal consumatore (importo totale del credito + costo totale del credito) 34.841,62 euro.
Importo del prestito 3.000 – 40.000 €
Durata 24 – 84 mesi
Tasso percentuale annuo 7.35 – 15.95 %
Pagamento stimato Lunedì 08:00
  • Scegli la più adatta
  • Piani di rimborso personalizzabili
  • Preventivo e consulenza gratuiti
Esempio: 10.000€ IN 84 RATE – 152,09 LA TUA RATA – TAN 6,71% – TAEG 8,25% – IMPORTO TOTALE DOVUTO 13.065,96 €
Om LoanScouter

Cosa sapere prima di chiedere in prestito 3000 euro

Questo articolo è dedicato a tutti coloro che hanno bisogno di piccola liquidità e cercano soluzioni vantaggiose. Qui potrai trovare tutte le indicazioni utili per ottenere il denaro e chiedere in prestito 3000 euro senza garanzie o con una burocrazia ridotta al minimo.

Prima di inoltrare la tua richiesta di prestito assicurati di: 

  • Conoscere tutti i vantaggi riservati ai consumatori 
  • Trovare i migliori istituti di credito che offrono i tassi di interesse più vantaggiosi
  • Comparare le soluzioni di prestito ogni volta che vuoi fino a trovare la più adatta

Continua a leggere e soddisfa la tua curiosità su come richiedere e ottenere prestiti da 3000 euro.

Un prestito da 3000 euro è un’opzione in grado di dare risposta a tanti problemi di liquidità quotidiani. Prima di inoltrare la propria richiesta è essenziale accertarsi di trovare la più vantaggiosa perché risponda in modo ottimale alle proprie necessità.

Calcolo rata per prestito 3000 euro

Calcolatore del prestito

Inserisci i dettagli del tuo prestito.

0 € 15.000 €
1 mesi 96 mesi
0 % 30 %

Pagamento mensile extra

Costi totali

Rimborso

Calcolare
Calcolare

Come fare per ottenere in prestito 3000 euro senza garanzie

Confrontando i prestiti è possibile richiedere quelli alle condizioni di prezzo più vantaggiose. Ma si possono comparare i prestiti e le compagnie di credito anche per scoprire chi offre le migliori occasioni per chi non ha garanzie, ha una cattiva reputazione creditizia oppure è stato segnalato in passato. 

Usando il nostro comparatore prima di chiedere in prestito 3000 euro o un prestito di piccolo importo, i nostri utenti sono certi di scoprire tutte le soluzioni che propone il mercato del credito. 

Usare il nostro comparatore per trovare quello che meglio si adatta alle proprie aspettative è facile. Basta seguire questi semplici passaggi che ricapitoliamo di seguito.

  1. Seleziona l’importo e la durata ottimali

    Prima di scegliere la compagnia a cui inoltrare la propria richiesta di prestito, è bene accertarsi che offra le condizioni che riteniamo ottimali. Ricorda che la centrale dei rischi tiene in archivio anche le richieste di prestito inoltrate e poi rifiutate dalle compagnie. Perché rischiare di inoltrare una domanda di prestito che non corrisponde alla propria capacità economica di rientro? Una segnalazione di questo tipo potrebbe rappresentare un ostacolo all’ottenimento del prestito offerto da un’altra compagnia.

  2. Scegli una rosa di candidati in base alle caratteristiche del prestito

    La fretta non aiuta a fare scelte ponderate. Per questo motivo è possibile usare il simulatore di prestito di LoanScouter tutte le volte di cui si ha bisogno. Nessun dato personale viene registrato sul nostro sito, questo significa che il comparatore può essere usato liberamente per fare tutte le prove necessarie fino a trovare la giusta combinazione di durata e importo della rata.

  3. Seleziona la compagnia ideale

    Solo dopo aver valutato attentamente le proposte è possibile scoprire qual è la compagnia di prestito migliore. Ognuno ha esigenze diverse e potrebbe essere utile valutare alcuni aspetti come il tipo di garanzie richieste oppure, in alternativa, se è accettata la cessione del quinto dello stipendio o della pensione.

Prima di chiedere in prestito 3000 euro o cifre superiori è utile fare una valutazione su due fronti. Da un lato è utile trovare il tasso di interesse più conveniente. Dall’altro, è importante trovare la giusta combinazione tra durata e importo della rata in base alle proprie condizioni economiche.

Pro e contro del prestito di 3000 euro

Prima di chiedere in prestito 3000 euro o cifre più alte quel che conta è assicurarsi di conoscere a fondo il prodotto finanziario. È importante comprenderne la natura, il tipo di interessi e come impatterà sul proprio equilibrio economico.

Per questo motivo, noi di LoanScouter raccomandiamo sempre di fare scelte d’acquisto oculate e attente anche quando si tratta di prendere in prestito del denaro. 

Il tasso di interesse e le condizioni per il rientro del prestito subiscono minime variazioni da compagnia a compagnia, per questo è bene conoscere a fondo il mercato. Partendo dai vantaggi e gli svantaggi che presentano questo tipo di prodotti.

Vantaggi di un prestito da 3000 euro

  • Copre piccole spese quotidiane 
  • Richiede poca burocrazia e a volte garanzie minime
  • Sempre più istituti offrono piccoli prestiti e competono tra loro per i tassi

Svantaggi dei prestiti da 3000 euro

  • Sulle piccole somme potrebbero essere applicati tassi più alti che per i prestiti maggiori
  • Non tutti i piccoli prestiti sono concessi in cambio del quinto dello stipendio o la pensione
  • Potrebbero avere condizioni meno flessibili di altri prodotti di finanziamento
Chiedere in prestito 3000 euro non è molto comune in Italia. Le cifre più richieste orbitano intorno a 10000 o 15000 euro. Però sono in aumento gli istituti di credito privati, diversi dalle banche, che offrono questo tipo di strumento più leggero e adatto a coprire spese diverse.
ProContro
FinalitàPiccole spese quotidianeI tassi potrebbero essere alti
RichiestaOnlineSolo da pochi istituti
GaranzieRispettano il codice SECCIPotrebbero essere poco flessibili

FAQ: Domande frequenti sul prestito da 3000 euro

A chi chiedere in prestito 3000 euro?

Il prestito da 3000 euro o cifre inferiori oggi è concesso solo da pochi istituti di credito. In Italia di solito lo fanno le banche che operano solo online oppure le finanziarie che operano come intermediarie del credito con prodotti di diverso tipo. Prima di inoltrare la propria richiesta, però, è sempre utile confrontare tutte le opzioni per assicurarsi di trovare la più conveniente e adatta alle proprie necessità.

Come ottenere un prestito 3000 euro senza garanzie?

Per ottenere un prestito è necessario dimostrare alla banca di poter pagare il proprio debito. In alcuni casi, specie se l’importo è molto basso, le garanzie richieste sono minime. Chi invece ha avuto problemi in passato ed è stato segnalato perché non ha onorato qualche pagamento, può ricorrere alla cessione del quinto, dello stipendio o della pensione, e così non dovrà dimostrare di avere uno storico creditizio impeccabile.

Come si deve spendere un prestito da 3000 euro?

Come per tutti i prestiti personali, non è necessario giustificare in dettaglio come saranno spesi i soldi. Gli istituti di credito però, hanno facoltà di chiedere in maniera generica in che modo si intende destinare il denaro del prestito. In base alla risposta potrebbero decidere se accordare oppure no il prestito.

In quanto tempo di restituisce il prestito di 3000 euro?

Il tempo varia a seconda delle proprie capacità di rientro. Di solito però le banche propongono condizioni rigide per il rientro, di solito compreso tra 12 e 30 mensilità. Quindi si dovrà valutare bene l’importo della rata e valutare se possa impattare sulla gestione economica della famiglia.

Si può estinguere in anticipo il prestito di 3000 euro?

Certo. La legge prevede che il consumatore abbia il diritto di restituire l’intera somma o quel che rimane da pagare in una sola soluzione e senza dover dare spiegazioni all’istituto di credito. Inoltre, gli importi sotto la soglia dei 10.000 euro non sono soggetti a penali per l’estinzione anticipata.

LoanScouter > Prestito da 3000 euro